scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato
cerca nel sito
motore di ricerca
Area riservata Fornitori
Area riservata Fornitori
scritto da Silvia Gravina  29/08/2017

Presentazione dell’Azienda

 

La riforma del Servizio Sanitario Regionale, attuata dalla Legge Regionale n. 5 del 14 aprile 2009, ha reso operativa a decorrere dall’1 settembre 2009 l’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Caltanissetta derivata dall’accorpamento di tre ex aziende: l’Azienda Unità Sanitaria Locale n. 2 di Caltanissetta, l’Azienda Ospedaliera Sant’Elia di Caltanissetta e l’Azienda Ospedaliera Vittorio Emanuele di Gela.

L’ASP di Caltanissetta corrisponde al territorio dell’intera provincia ed eroga servizi assistenziali di prevenzione, cura e riabilitazione, tenendo conto dei  livelli essenziali di assistenza e secondo principi di uguaglianza, equità e umanizzazione delle cure.

I livelli essenziali di assistenza sono le prestazioni e le attività che il Servizio Sanitario Nazionale è tenuto a garantire a tutti, gratuitamente o con un contributo da parte dei cittadini.

L’ASP di Caltanissetta è inserita nel bacino della Sicilia Occidentale, che comprende le province di Agrigento, Trapani, Palermo.

La Provincia di Caltanissetta, al 1 gennaio 2016, conta 271.758 abitanti, si estende su un territorio di 2128 kmq ed è composta da 22 Comuni.

Il territorio della provincia è prevalentemente collinare, si possono distinguere due zone geografiche :

  • La zona settentrionale  comprendente i Comuni di Caltanissetta, Mussomeli, Acquaviva Platani, Campofranco, Sutera, Vallelunga, Villalba, San Cataldo, Bonpensiere, Marianopoli, Milena, Montedoro, Serradifalco, Delia, Resuttano, Santa Caterina Villarmosa e Sommatino, appartenenti ad un'area geografica morfologicamente difficile ad alto impatto visivo caratterizzata da ampi valloni e profondi dirupi;

  • La zona meridionale comprendente i popolosi comuni di Gela, Niscemi, Mazzarino, Butera, Riesi, caratterizzata da colline che arrivano a congiungersi con la fertile Piana di Gela.

 

L’Azienda Sanitaria Provinciale comprende 2 Distretti Ospedalieri ed un’Area Territoriale articolata in 4 Distretti Sanitari.

L’Azienda è organizzata in Dipartimenti Sanitari ed un Dipartimento Amministrativo quali modelli ordinari di gestione operativa delle attività.

 

 

Distretti Sanitari e popolazione afferente al 1° gennaio 2016

DISTRETTO SANITARIO COMUNI AFFERENTI POPOLAZIONE
CALTANISSETTA
  • Caltanissetta
  • Delia
  • Resuttano
  • Santa Caterina
  • Sommatino
  • Riesi
  • 63.360
  • 4.277
  • 2.038
  • 5.388
  • 7.038
  • 11.586
GELA
  • Gela
  • Butera
  • Mazzarino
  • Niscemi
  •  75.827
  • 4.754
  • 12.145
  • 27.558
MUSSOMELI
  • Mussomeli
  • Acquaviva Platani
  • Campofranco
  • Sutera
  • Vallelunga
  • Villalba
  • 10.780
  • 948
  • 3.100
  • 1.410
  • 3.461
  • 1.633
SAN CATALDO
  • San Cataldo
  • Bonpensiere
  • Marianopoli
  • Milena
  • Montedoro
  • Serradifalco 
  • 23.253
  • 556
  • 1.906
  • 3.018
  • 1.631
  • 6.091 

  Totale Abitanti  271.758

 

 

 

 

Distretti Ospedalieri e Presidi Ospedalieri afferenti

DISTRETTO  OSPEDALIERO CL 1

DISTRETTO  OSPEDALIERO CL 2

  • Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta
  • Ospedale Vittorio Emanuele di Gela
  • Ospedale M. Raimondi di San Cataldo
  • Ospedale Santo Stefano di Mazzarino
  • Ospedale Maria Immacolata Longo di Mussomeli
  • Ospedale Suor Cecilia Basarocco di Niscemi

 

 

 

 

Risultato
  • 3
(2540 valutazioni)




AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CALTANISSETTA
Sede centrale: Via Giacomo Cusmano n°1, 93100 - Caltanissetta
Partita Iva/Codice fiscale: 01825570854
PEC: protocollo.asp.cl@pec.asp.cl.it
Riproduzione vietata senza autorizzazione della A.S.P. di Caltanissetta - ultimo aggiornamento in data: 26/09/2017
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2017
Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a