Quaderno n. 3 La Rete della Vaccinazione - ASP CALTANISSETTA

ATTI E DOCUMENTI | Quaderni della Rete della Salute | Quaderno n. 3 La Rete della Vaccinazione - ASP CALTANISSETTA

Quaderno n. 3 - La Rete della Vaccinazione

Storicamente nelle nostra Regione l’attenzione alle pratiche vaccinali è statvaccinazionea sempre molto alta, tale da garantire nel tempo tassi di copertura molto elevati e, comunque, allineati con gli obiettivi raccomandati rispetto alla tutela del singolo individuo e della comunità tutta. 
Questo  risultato  che  pone  la  nostra  azienda  tra  quelle  in  grado  di  meglio  applicare  i  piani  e  le raccomandazioni che a livello nazionale ed internazionale si succedono, è ottenuto grazie all’impegno ed alla professionalità di tutto il personale del SSR. In questo caso è però importante riconoscere la centralità di  Medici,  ed  Infermieri  dei  Dipartimenti  di  Prevenzione  della  nostra  azienda  sanitaria  cui  fanno  capo  i centri vaccinali.
Dopo un primo programma negli anni 2000 di grande impatto organizzativo, rivolto alle attività vaccinali svolte presso l’U.O. Sanità Pubblica,Epidemiologia  e Medicina Preventiva caratterizzato da una valenza totalmente professionale, oggi si propone uno strumento di miglioramento continuo da parte del SSR che coinvolge tutti gli operatori ed i punti del SSR che, a vario titolo, sono coinvolti nelle pratiche vaccinali.
In una parola, si passa dalla qualità ricercata sistematicamente all’interno di una struttura organizzativa (Centri vaccinali dei Dipartimenti di Prevenzione) alla garanzia data dal SSR ai proprio utenti che in qualsiasi sua articolazione, vengono dichiarati e garantiti degli standard qualitativi rispetto alle vaccinazioni. 
La sicurezza degli utenti è uno dei fattori determinanti la qualità delle prestazioni sanitarie  e pertanto è uno degli obiettivi prioritari che il Servizio Sanitario Nazionale,Regionale ed aziendale si Pongono. 
Lo sviluppo di interventi efficaci è strettamente correlato alla comprensione delle criticità dell’organizzazione e dei limiti individuali,richiedendo una cultura diffusa che consenta di superare le barriere per la attuazione di misure organizzative e di comportamenti volti a promuovere l’analisi degli eventi avversi ed a raccogliere gli insegnamenti che da questi possono derivare.
La sicurezza degli utenti quindi si colloca nella prospettiva di un complessivo miglioramento della qualità e poiché dipende dall’interazioni delle molteplici componenti che agiscono nel sistema, deve essere affrontata attraverso l’adozione di pratiche di governo clinico che consente di porre al centro della programmazione e gestione dei servizi sanitari i bisogni dei cittadini, valorizzando nel contempo il ruolo e la responsabilità di tutte le figure professionali che operano in sanità.
Rafforzare le competenze dei professionisti è infatti un valore essenziale, così come la formazione costituisce uno strumento indispensabile per assicurare l’erogazione di prestazioni  efficaci e sicure.
In questi anni, molte iniziative formative sono state intraprese, seppure con varie tipologie e modalità diverse. Tali esperienze inducono a riflettere sulla necessità di raggiungere un livello omogeneo di competenze e conoscenze che favorisca l’attuazione delle strategie per le sicurezza degli utenti a livello nazionale.
Il manuale fornisce le informazioni necessarie per accrescere la consapevolezza degli operatori sanitari in merito alle problematiche legate alla sicurezza degli utenti e tradurre tali acquisizioni nella quotidiana pratica professionale.
L’obiettivo infatti è quello di offrire a tutti gli operatori sanitari, indipendentemente dal ruolo, l’ambito professionale ed il setting della prevenzione primaria, un’opportunità di formazione nello specifico ambito della sicurezza degli utenti e della gestione del rischio clinico ed a Regioni, Province Autonome ed Aziende, alle quali spetta il compito di sviluppare programmi ulteriori di formazione, un valido strumento, nella logica del miglioramento della qualità e della sicurezza delle cure.
 
Documenti:
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (9563 valutazioni)